Scegli se ricevere a casa o ritirare in negozio

Inserimento di prodotti prenotabili

Guida all'inserimento dei prodotti prenotabili

come annunciato, i prodotti prenotabili fanno al caso tuo nel caso voglia creare un certo calendario di prenotazione di prodotti o servizi, esempi di uso dei prodotti prenotabili sono:

  • CONSEGNE A DOMICILIO: se non vuoi occuparti delle tediose telefonate con i clienti per mettersi d’accordo sull’orario di consegna del bene acquistato puoi lasciar fare tutto al nostro sito, tu dovrai solo occuparti di organizzare la consegna all’indirizzo e all’orario illustrati nell’ordine che ricevi!
  • INGRESSI SCAGLIONATI AL TUO NEGOZIO CON TEMPO DI ATTESA NULLO: se sei un negozio (esempio grande magazzino) che basa il suo business prevalentemente in modo fisico allora questa tipologia di prodotto ti permette scaglionare gli ingressi al tuo negozio, i clienti possono prenotare comodamente da casa un biglietto della fila e poi recarsi in negozio direttamente all’orario deciso, senza fare la fila. Utile in tempi di distanziamento sociale, no?
  • RITIRO DEL BENE IN NEGOZIO AD ORARI PREDEFINITI: in modo analogo alla consegna a domicilio, il cliente può comprare un bene sul tuo negozio online e poi decidere a che ora venirlo a ritirare, in modo che lo trovi già pronto al suo arrivo.

Ora vediamo, in pratica, come creare un prodotto prenotabile con le esigenze desiderate. Vediamo il caso della creazione di un sistema di fila online per minimizzare il tempo di attesa dei clienti per entrare nel tuo negozio, comunque gli altri due casi sono praticamente uguali a questo illustrato.

Per prima cosa andare nella pagina Aggiungi prodotto (come già illustrato) e dal menù a tendina selezionare prodotto prenotabile:

 

Le tre spunte per ora lasciamole stare (nel 99 % dei casi non ti serviranno), le riprenderemo alla fine per illustrare attributi aggiuntivi che è possibile aggiungere ai prodotti. A questo punto aggiungiamo il nome del prodotto e una o più foto cliccando sul simbolo dell’immagine sulla parte destra dello schermo:

Cliccando sul simbolo dell’immagine si aprirà una finestra in cui è possibile trascinare l’immagine da voler aggiungere alla propria libreria di immagini e poi selezionarla. Aggiungendo un’immagine alla propria libreria questa sarà memorizzata sui nostri server e quindi potrà essere usata in qualunque altro prodotto senza caricarla una seconda volta.

A questo punto aggiungi una breve descrizione del tuo prodotto e approfondisci le sue caratteristiche nella descrizione:

Per ultima cosa inserisci la categoria del tuo prodotto, il brand (se ce l’ha) e i tag (parole chiave utili a identificare il prodotto nei risultati di ricerca, ma non essenziali).

Ora entriamo nel vivo dei prodotti prenotabili, infatti fino ad ora la configurazione è uguale agli altri tipi di prodotto. Per prima cosa definiamo le Opzioni di prenotazione: in questa sezione definisci l’aspetto del tuo calendario

Vediamo le opzioni che è possibile impostare in questo menù:

  • Durata prenotazione: definiamo la grandezza degli slot temporali a disposizione dell’utente. Ad esempio abbiamo definito slot di 30 minuti e quindi il cliente vedrà, nella pagina prodotto, le ore dei vari giorni divise ogni 30 minuti (9:30, 10, 10:30, …). Nota che è preferibile impostare come opzione Blocchi fissi di in modo da non permettere al clienti di definirsi la durata dello slot a suo piacimento.
  • Modalità visualizzazione calendario: definire se il calendario degli slot disponibili è disponibile di default oppure su click del cliente, preferibile lasciare Calendario sempre visibile
  • Conferma necessaria: spuntando questo box l’ordine andrà a buon fine solo quando sarà accettato dal negoziante, i soldi verranno prelevati dal cliente solo a quel punto. Se invece volete che i clienti prenotino direttamente allora lasciatela bianca e non ci sarà bisogno della vostra conferma
  • Può essere cancellata: se non volete che il cliente possa cancellare una prenotazione già fatta allora lasciatela bianca. Se invece, ad esempio, siete una pizzeria e volete far in modo che un cliente possa cancellare l’acquisto della sua pizza fino ad un massimo di un’ora dall’orario che ha deciso della consegna allora spuntatela ed impostate il limite.

Le schede Spedizione, Imposta e Attributi sono state già discusse nel caso di prodotto semplice; ora vediamo come impostare i limiti di disponibilità del vostro prodotto prenotabile

Vediamo i vari campi in dettaglio:

  • Numero massimo di prenotazioni per blocco: come suggerisce il nome è possibile impostare quanti clienti al massimo possono comprare il prodotto in ogni slot di tempo. Nel nostro esempio abbiamo impostato che massimo 5 persone possono prendere un biglietto della fila ogni 30 minuti, in modo che nel nostro negozio entrino massimo 5 persone ogni mezz’ora.
  • Blocco minimo prenotabile e Blocco massimo prenotabile: come suggerisce il nome si possono definire quanti slot contigui può prenotare un cliente. In assenza di esigenze particolari si consiglia di lasciare come illustrato nella foto sopra.
  • Require a buffer period of: selezionare questa opzione se si vuole impostare un “cuscinetto” tra due prenotazioni successive. Nel nostro esempio intendiamo far arrivare clienti a ciclo continuo e quindi non selezioniamo questa casella.
  • Adjacent Buffering: se selezionata questa casella il tempo cuscinetto impostato prima è calcolato sia prima che dopo ogni prenotazione
  • Tutte le date sono: lasciare disponibili per default per fare in modo tutte le date e tutti gli orari siano disponibili, andando poi a filtrare quelli che non vogliamo tramite le caselle successive.
  • Controlla regole con: lasciare come in foto per far in modo che la disponibilità venga controllata blocco per blocco.
  • Restrict selectable days: se abbiamo un giorno di riposo settimanale ovviamente non vogliamo prenotazioni per quel giorno e evidenziamo questa casella per poi selezionare nella casella successiva i giorni in cui intendiamo prestare servizio. Nel nostro esempio abbiamo ipotizzato la domenica come riposo settimanale.
  • Rules: ora definiamo gli orari di ogni giorno in cui non siamo disponibili. Ipotizziamo che il nostro supermercato è aperto dalle 8:30 alle 20 senza pausa pranzo (è possibile anche aggiungere pause pranzo e quant’altro sempre agendo su questo menù ed aggiungendo nuove regole tramite il + in basso a destra). Vediamo gli attributi di ogni regola:
  1. Selezioniamo in che giorni applicare questa regola: lasciare come in foto per far in modo che la regola vala su tutti i giorni della settimana (ovviamente esclusi quelli che prima abbiamo impostato non disponibili)
  2. Ora selezioniamo che dalle 19:30 alle 8:30 non è prenotabile ed impostiamo come priorità 10 per default. La priorità serve nel caso impostiamo più regole che si sovrappongono per definire quale regola è più importante, se questo non ci interessa basta mettere un numero a caso

A questo punto aggiungiamo il costo del prodotto:

  • Costo base: il costo per effettuare la prenotazione. Se vogliamo il cliente, oltre che al prodotto vero e proprio, paghi anche un costo fisso di prenotazione allora mettiamo questo costo, altrimenti lasciamo 0.
  • Costo Blocco: questo è il costo del prodotto vero e proprio, ad esempio noi abbiamo messo che prenotare la fila costa 10 cent, ma può essere benissimo lasciato bianco ed i clienti possono prenotare la fila nel vostro negozio in modo totalmente gratuito. Nota ancora che per i prodotti fisici che sono soggetti a prenotazione (es: la pizza in consegna) è in questo campo che va messo il suo prezzo.
  • Nell’intervallo sotto possiamo definire rialzi o abbassamenti di prezzi per specifici orari o giorni della settimana. 

 

Ora abbiamo concluso la parte su come creare prodotti prenotabili, passiamo alla parte della ricezione degli ordini e della loro gestione!

Logo
Reimposta Password
Confronta articoli selezionati
  • Totale (0)
Confronta
0